085 99 43 555 info@one-cloud.it
Tamagotchi, le novità sull’animaletto elettronico in voga negli anni 90

Tamagotchi, le novità sull’animaletto elettronico in voga negli anni 90

Dal ritorno dei vecchi videogiochi stile anni 80 come Atari adattato alle nuove e moderne tecnologie wireless, una moda degli anni 90 è proiettata sulla stessa scia. Si tratta del Tamagotchi, un gioco elettronico molto utilizzato dai bambini in quegli anni e con un vero e proprio boom sulle vendite realizzate.

Altro non era, che un gioco elettronico di piccole dimensioni in cui ogni bambino poteva scegliere un animaletto virtuale e prendersene cura nel tempo. Era infatti necessario eseguire delle connessioni nel corso della giornata per dare da mangiare o bere all’animaletto virtuale, pulirlo e anche giocarci con diversi supporti realizzati al riguardo. Tutte queste funzioni, erano essenziali per interagire con il gioco elettronico e per evitare che l’animaletto virtuale potesse morire.

L’idea, era di un Giapponese Aki Maita, che lanciò il nuovo prodotto nel 1996 ed ottenne un discreto successo da parte di coloro che per gioco o magari come prova generale, affidavano ai loro bambini la cura di questo animaletto virtuale, non potendosi permettere l’acquisto di un vero animale per mancanza di tempo.

La nuova versione del Tamagotchi, è una importante novità rispetto alle attuali tecnologie wireless ad oggi presenti e si arricchisce in merito di importanti migliorie. Si parte dalla dimensione, che sarà più piccola e senza la vecchia forma rettangolare. Gli sviluppatori della nuova versione, infatti, ne hanno pensato l’introduzione di uno schermo quadrato. L’involucro, invece, resterà comunque di plastica.

Confermate, le storiche funzionalità come i piccoli pulsanti per la gestione e per una versione comunque tascabile e con colori sgargianti per seguire anche una piccola moda. Lanciata in Giappone, non se ne esclude un futuro lancio anche in Europa.

Il Tamagotchi, inoltre, sarà disponibile anche con una app gratuita, per coloro che preferiscono utilizzare il gioco elettronico direttamente sul proprio smartphone. L’app, è disponibile per sistemi operativi Android e Ios e presenta medesime funzioni rispetto al supporto in plastica.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RICEVERE AGGIORNAMENTI ISCRIVITI